fbpx
 

Road to…

Attraverso il “ROAD TO” già da marzo 2021 iniziamo a diffondere il Made In Italian Creativity con eventi online e offline.

10 maggio 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Per questo ultimo incontro abbiamo un ospite importante: Tiziana Lippiello Rettrice dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Durante l’incontro parleremo di competenze, quali saranno le competenze richieste nel futuro e come stanno cambiando? Come si potranno sviluppare queste competenze e attraverso quali esperienze? Quali i consigli per prepararsi all’entrata nel mercato del lavoro?

3 maggio 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Gli ospiti di questa settima puntata sono:

– Valentina Picca Bianchi Presidente Donne imprenditrici di FIPE

– Michele Dorigatti Co-Fondatore della SEC – Scuola di Economia Civile

Con i due special guest di questa puntata partendo dall’esperienza di Olivetti e delle sue pratiche, parleremo di benessere del lavoratore e l’importanza di mettere le persone al centro della propria azienda.

26 aprile 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

In questo settimo incontro interverranno:

– Lorraine Berton imprenditrice e Presidente Confindustria Belluno Dolomiti;

– Valter Fraccaro presidente di SAIHUB (Siena Artificial Intelligence Hub)

Il dialogo vedrà i due protagonisti dell’incontro confrontarsi sui temi dell’innovazione come leva di sviluppo di un territorio, con una particolare attenzione alla zona del Bellunese nel quale l’innovazione riveste un ruolo molto importante.

19 aprile 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Gli ospiti di questo sesto appuntamento sono:

– Oscar Farinetti autore, creatore e fondatore di Eataly e Green Pea

– Walter Bertin presidente di Labomar SpA.

Con loro coglieremo l’occasione giusta per riflettere e confrontarsi su come affrontare i nuovi scenari e i nuovi mercati in tempo di pandemia e post-pandemia, ma anche parleremo di sostenibilità ambientale e di valorizzazione del territorio, temi sempre più importanti per i quali è necessario sviluppare una maggiore attenzione e sensibilità.

12 aprile 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Come special guest per questo primo incontro di aprile abbiamo Francesca Giubilei Luca Berta curatori d’arte e co-fondatori di VeniceArtFactory. Con loro dialogheremo di cultura e arte in tempi di lockdown, quali sono le difficoltà che hanno riscontrato e quali saranno gli scenari futuri che si stanno delineando per il settore culturale? Quali le nuove possibili narrazioni per Venezia? Può essere la cultura il punto di ripartenza?

29 marzo 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Silvia Zanella è la quarta ospite dei Creativity Future Talks. Manager e autrice de “Il futuro del lavoro è femmina”. Con lei ragioneremo su come cambia e cambierà il pacchetto delle competenze richieste dal mondo del lavoro in cui le soft skill sono sempre più determinanti per il successo.

15 marzo 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Lo special guest del terzo appuntamento con i Creativity Future Talks è Giampaolo Grossi: general manager di Starbucks Italia. Il Covid 19 ha avuto un impatto decisamente distruttivo per il mondo del Food&Beverage, settore dinamico e ricco di giovani. Per cui il focus del nostro incontro non sarà solo uno slalom tra delivery e caffè d’asporto, ma anche sulla modalità con cui i giovani devono prepararsi ad un futuro complicato e sfidante.

8 marzo 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Il secondo ospite dei Creativity Future Talks è Domenico de Masi: sociologo. Organizzazione del lavoro, felicità, equilibrio tra vita e professione, tra ufficio e casa, tra online ed offline, da questi spunti e provocazioni partiremo per dialogare con il prof. De Masi, alla ricerca di nuove chiavi di lettura con cui interpretare i cambiamenti indotti nel contesto socio economico dalla pandemia.

1 marzo 2021

 

Alle ore 19.00 Creativity Future Talk

Il primo ospite dei Creativity Future Talks è Mariano Diotto: brand strategist, esperto di neuromarketing e docente universitario. Con lui, prendendo spunto dal suo ultimo libro “Neurobranding: Il neuromarketing nell’advertising e nelle strategie di brand per i marketer” ragioneremo su come sta cambiando il modo di fare marketing e come dovrà cambiare il modo di comunicare da parte delle imprese.